“Ieri il presidente Conte ha annunciato, tra le opere prioritarie e urgenti per il Paese, la realizzazione di due grandi progetti, fondamentali per lo sviluppo dell’Abruzzo, l’Alta Velocità Pescara-Roma e l’Alta Velocità Pescara-Lecce. La realizzazione di queste infrastrutture è stato un nostro cavallo di battaglia decennale, e per questo non posso che esprimere la mia felicità e la mia più profonda soddisfazione. Reti ferroviarie già presenti ma non rese efficienti e non modernizzate, davano il segno di una regione isolata e fuori dalle direttrici di sviluppo.” Lo dichiara Stefania Pezzopane, deputata abruzzese, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

“L’Abruzzo – sottolinea la deputata dem – soffre da molto tempo per la carenza strutturale di collegamenti con le altre Regioni. Eravamo fuori da tutto, ora entriamo nelle grandi direttrici trasnazionali. Ogni giorno, ad esempio, mi segnalano criticità e l’esigenza di ritornare ad un servizio ferroviario più efficiente. Si stanno penalizzando moltissimo i tanti pendolari e cittadini che cercano di tornare alla normalità. Lavorerò affinché il governo, dopo aver inserito finalmente l’Abruzzo nelle grandi direttrici dell’Alta Velocità, affronti presto il tema dei collegamento ferroviario tra L’Aquila e Roma, attualmente possibile solo tramite autostrada.”

Roma, 4 giugno 2020